• Alfassa

ARTS & CULTURE

L’arte è rivoluzione e la tecnologica sarà la sua arma migliore!


L’avvento delle nuove tecnologie sostituiranno il “tocco” umano e saranno responsabili della determinazione di una nuova cultura. Tale affermazione è un dato di fatto, tanto che sembra la fine di qualcosa di unico che potrebbe generare una certa frustrazione, tanto a voler rifiutare il nuovo per salvaguardare il vecchio.


​La questione è molto semplice, l’Arte e la Cultura della generazione manuale potrà mai vivere in armonia con l’arte e la cultura delle nuove generazioni digitali? Quali saranno le ripercussioni sulla creatività quale istinto primordiale dell’individuo?


​Ogni attività umana che porta a forme di creatività e di espressione estetica si basa su un insieme di accorgimenti tecnici, abilità innate o acquisite e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall'esperienza, ma anche dalla cultura rappresentata dall'insieme di saperi, opinioni, credenze, costumi e comportamenti che caratterizzano un gruppo di appartenenza.


​Pertanto l'arte unitamente alla cultura rappresentano non solo un linguaggio capace di trasmettere emozioni ma anche un codice che interpreta la storia e le origini del proprio territorio, ed insieme l'espressione estetica dell'interiorità, dell'animo umano e dell’appartenenza da una determinata generazione codificata nel tempo.


​L’arte è quindi un mestiere caratterizzata dalle proprie tradizioni e dagli strumenti disponibili in quel tempo. Il passaggio da arte manuale ad arte digitale, porrà limiti alla creatività? Noi crediamo di no. La tecnologia digitale è un amplificatore della passione, sperimentazione e continua raffinazione, capace di dare vita ad oggetti unici, caratterizzati da uno stile estremamente originale.


​Ma non solo, la tecnologia digitale avrà un compito molto importante, quello di ridare la vita al passato, creando ambienti virtuali che ricollegano tutto il patrimonio artistico e culturale umano da un unico filo conduttore, l’uomo e la sua identità. Sculture cinetiche che creano oleografie galleggianti, campi magnetici che generano forme di ferrofluido dinamiche, esperienze audiovisive immersive in cui sperimentare proiezioni virtuali sconosciute, tutte queste tecnologie non sono soli funzionali al futuro ma soprattutto al passato.


​La tecnologia permetterà di compiere un piccolo ma davvero sorprendente viaggio che parte dall'arte manuale fino all’arte digitale, descrivendo per ogni periodo, la storia e la cultura quindi gli strumenti disponibili che di fatto, hanno sempre plasmano la creatività.


L' effetto sarà sorprendente, la creatività appartiene ad un preciso istante del tempo, che è unico ed irripetibile e poter raccontare gli istanti trascorsi viaggiando nel tempo attraverso realtà virtuali, è qualcosa di meraviglioso che può sole che arricchire il nostro spirito.



24 visualizzazioni

 © 2019 Copyright ALFASSA. All rights reserved